“La verità è uno specchio caduto dalle mani di Dio e andato in frantumi. Ognuno ne raccoglie un pezzetto e sostiene che lì è racchiusa tutta la verità.”

Jalaladdin Rumi.

ORYS  vuole rappresentare un percorso collettivo, fatto di molti sentieri, e di tanti frammenti di verità. Tutti vanno nella stessa direzione ma arrivano da posizioni e punti di vista differenti seguendo strade e percorsi diversi.

Ogni separazione nasce dal credere di essere gli unici depositari della verità, che invece è racchiusa in tanti frantumi.

Le nuove scoperte stanno confermando “ciò che è sempre stato”, ciò che i grandi Maestri attraverso linguaggi differenti hanno da sempre annunciato.

La sostanza primordiale, base della formazione dell’Universo, non è la “materia” bensì“  l’Informazione, un campo di Coscienza universale.

Si tratta di cominciare a vedere il mondo con occhi nuovi, senza perdere di vista, anzi recuperando  i frammenti  delle Antiche Conoscenze, per ricomporre lo “ specchio caduto dalle mani di Dio”

Con Orys, attraverso eventi itineranti, approfondiremo tematiche sociali e individuali con il supporto di esperti nei vari settori, organizzando meeting, conferenze, seminari e workshop.

E da cosa partire se non da noi stessi?

La crescita evolutiva di ogni singolo individuo è l‘aspetto fondamentale da cui partiremo, l’unico in grado di garantire la consapevolezza necessaria per intraprendere qualsiasi azione.

Le nostre linee guida saranno :

  • L’EVOLUZIONE dell’essere umano attraverso l’armonizzazione fra corpo, mente e spirito e attraverso la Conoscenza come elemento fondamentale per lo sviluppo di una piena consapevolezza personale e sociale
  • LA VALORIZZAZIONE DELL’ EDUCAZIONE : attraverso nuovi paradigmi educativi che mettano al centro il bambino nella sua specificità e che educhino ad un rapporto più sano e armonioso con l’ambiente
  • IMPORTANZA DELLE RELAZIONI UMANE : mettendo al centro le relazioni umane, ricercando modalità inclusive e partecipative nell’ azione, applicando modelli di cooperazione e collaborazione che vadano gradualmente a sostituire quelli basati sulla competizione in ogni aspetto della vita
  • ALIMENTAZIONE E SALUTE : Passare da una cultura della malattia e della sofferenza ad una della salute e della cura del corpo e dello spirito, attraverso: cibo sano, coltivato in modo sostenibile e rispettoso delle risorse e dell’ambiente, valorizzazione dell’ ’autoproduzione come strumento di emancipazione economica e umana. E soprattutto con la garanzia di una completa libertà di cura del paziente.
  • RISPETTO E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO E DELL’ AMBIENTE : con azioni valide di gestione del territorio in armonia con la natura ed i suoi ritmi, nel rispetto della stessa e delle forme di vita animali e vegetali. Attraverso la valorizzazione collettiva e partecipata degli spazi pubblici. e le forme di agricoltura responsabili e consapevoli.